Luoghi della memoria

Luoghi della memoria e definizione di percorsi storici di visita

Vari e di diversa natura sono i luoghi della memoria della comunità vitulatina. Ne citeremo solo alcuni. Si impongono in primo luogo gli eventi relativi al secondo conflitto mondiale e , primo fra tutti, l’eccidio del 7 ottibre 1943 in cui i tedeschi trucidarono per rappresaglia 54 inermi cittadini. Il fatto è conosciuto come l’eccidio di Bellona perché avvenne ai bordi di una cava di tufo in territorio bellonese, proprio al confine con il territorio vitulatino. C’è tuttavia d rilevare che in quel periodo i due comuni risultavano fusi nella comune denominazione di “Villa Volturno”, e che solo più tardi riassunsero le loro originarie denominazioni.
Luogo della memoria legato alla guerra è anche la “masseria Lepore” dove il 2 ottobre 1943 vennero passati per le armi cinque civili. Il 12 ottobre successivo, come si è già riportato nella sezione “eventi collettivi”, i coniugi Giovanni Di Domenco e Orsola Pezzulo subirono una disumana violenza nella loro abitazione. Mentre infuriava la battaglia del Volturno, altri 14 civili vitulatini vennero uccisi per strada dai nazisiti che, costretti a ritirarsi, infierirono contro donne, vecchi e bambini.
Luoghi della memoria si impongono anche sul versante della fede. Oltre alla Chiesa madre, di cui si è già parlato, merita una particolare citazione la cappellina dedicata alla stessa Vegine dell’Agnena situata sulla statale Appia nelle immediate vicinanze del canale dell’Agnena, dal quale la protettrice di Vitulazio avrebbe assunto il nome per la notevole presenza di anguille.
E, per finire, in un percorso della memoria, potrebbero trovar posto anche alcuni edifici che i Vitulatini assumono come elementi della loro identità. Questi edifici, di cui si è più diffusamente parlato, sono la villa dei Conti Capece – Galeota, il casino di caccia borbonico, la Villa Rotondo ed altri edifici.

Tratto da: Storia, economia e società a Vitulazio dall’Unità d’Italia ad oggi.
Produzione a cura della Pro Loco Vitulatina – Servizio Civile 2011

Associazione Pro Loco Vitulatina – Copyringt©2013 – Tutti i diritti riservati
Ogni diritto sui contenuti del sito è riservato ai sensi della normativa vigente. La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione, totale o parziale, di tutto il materiale originale contenuto in questo sito (tra cui, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i testi, le immagini, le elaborazioni grafiche) sono espressamente vietate in assenza di autorizzazione scritta.